unnamed (3).jpg

Domenica 27 Febbraio 2022
ore 18.00

Lacko Fink KlezQuartet

Renata Lackò - violino
Enrico Fink - flauto e voce
Massimo Ferri - chitarra e bouzuki
Luca Baldini - basso

Una trama musicale che attraverso le mille tradizioni della diaspora ebraica abbraccia tutta l'Europa e il Mediterraneo. Una scelta di brani Klezmer, Yiddish dall'Europa Centrale e Est,e dalla tradizione sefardita e italiana.

Renata Lacko

“Una violinista che provenendo dalla rinomata scuola ungherese si apre ad esperienze musicali multiculturali”

Collabora con diverse orchestre in Ungheria, Svizzera, Germania e Italia. Si esibisce nelle sale piu celebri del mondo. Svolge attività cameristica in Ungheria, in Svizzera, in Germania, in Polonia, in Republica Ceca in Israele e in Italia.

E' un'appassionata di musica Klezmer, musica popolare e Jazz che suona in diverse formazioni.

Dal 2019 collabora con ERT in diversi produzioni con il regista Claudio Longhi, che porta ad esibirsi nel maggior teatri italiani.

Nel giugno 2020 per la riapertura dei Teatri viene chiamata da ERT e Radio3 per curare la parte musicale ed eseguire l’accompagnamento al monologo di Lino Guanciale su testo di Bertold Brecht. Nel ottobre 2020 la produzione è stata ripresa a Bologna al Teatro del Sole.

Nel dicembre 2020 va in onda su Rai 3 ‘ Ripartiamo dal Rai 3’ con la produzione di Lino Guanciale.

Ideatrice di Sviolinando e di MUSIC HUG.

Enrico Fink

Ricercatore e musicista, Enrico Fink è di ritorno da un incarico trimestrale presso l'università di Oxford come parte di un gruppo di studi internazionali sulla musica ebraica in Europa fra il XVI e il XVIII secolo, ed è impegnato in un progetto di trascrizione e analisi del patrimonio musicale delle tradizioni ebraiche italiane. Prima della pandemia ha completato la sua sesta tournée americana, esibendosi in università teatri e istituzioni ebraiche con un programma relativo alle tradizioni musicali ebraiche italiane; e ha concluso una tournée teatrale triennale in cui ha diretto l'Orchestra Multietnica di Arezzo su sue composizioni originali per il nuovo spettacolo scritto da Stefano Massini e interpretato da Ottavia Piccolo. È presidente della Comunità Ebraica di Firenze dal novembre 2020.

 

Luca Roccia Baldini

Bassista, polistrumentista e fondatore del gruppo di Paolo Benvegnù. Musicista, presidente e fondatore dell’orchestra multietnica di Arezzo. Ha collaborato con artisti come Dario Brunori, Shel Shapiro, Dente, Raiz, Cisco, Moni Ovadia, Ginevra Di Marco, Francesco Magnelli, Andrea Salvadori, Marta Sui Tubi, Beatrice Antolini., Isabella Ragonese, Stefano Massini, Amanda Sandrelli. Tutt’oggi in attività Teatrale con lo spettacolo “Cosa nostra spiegata ai Bambini” con Ottavia Piccolo e “In Arte son Chisciottə” di cui è anche Regista.

 

Massimo Ferri

Musicista polistrumentista (chitarra, bouzouki, oud, cümbüs…). Fondatore negli anni 80 del gruppo combact rock “De Corto” e del gruppo teatrale “Il Canovaccio”, lavora contestualmente sia in ambito musicale che teatrale. Nel 1997 è fondatore della cooperativa Officine della Cultura, di cui è tuttora presidente e direttore generale e per la quale partecipa come musicista e compositore delle musiche originali ad alcuni spettacoli di teatro musicale “Non era Lola ma le somigliava abbastanza”, “Il Piccolo Principe e l’aviatore”, “In arte son Chisciottə” (CD editi da Materiali Sonori). Nel 2007 dà vita all’Orchestra Multietnica di Arezzo. Collabora tuttora con Enrico Fink, Ottavia Piccolo, Amanda Sandrelli.

con il sostegno di:

Banner_Istituz_MondOtticaVO_800x600 COMPLETO.jpg